01/03/2021

Apertura di settimana positiva per i mercati azionari

La settimana inizia positivamente per i mercati azionari grazie al passaggio del piano di stimoli fiscali negli Stati Uniti,notizie positive dal fronte dei vaccini e dalla stabilizzazione dei mercati obbligazionari doopo le perdite della scorsa settimana.
Tokyo ha guadagnato il 2,4%, Shanghai e HongKong l'1,2% mentre Taiwan e Seul sono chiusi per festività. I futures sull'SP500 guadagnato l'1,2% e l'indice Stoxx50 sale dell'1,5%.
Venerdì Wall Street ha chiuso in ribasso (grafico adestra), ma i titoli tecnologici hanno recuperato terreno permettendo al Nasdaq di chiudere positivamente dopo giorni di perdite.
Il mercato dei Treasurys ha recuperato terreno e il rendimento del decennale apre questa mattina a 1,41% dopo aver toccato un massimo a 1,60% la scorsa settimana, mentre il TBond rimbalza di quattro punti dal minimi di venerdì.
Non si riprende invece il dollaro dalla correzione di venerdì, in parte legata alla domanda di dollari a fine mese, e questa mattina tratta a 1,2060 quasi due figure sotto il massimo della scorsa settimana.
Stabile invece il petrolio WTI a 62,60 dollari al barile recuperando un dollaro dalla chiusura di venerdì.
Dal fornte macro oggi si attendono gli indici Markit della congiuntura di febbraio in Europa e negli USA , ma è la recisione del dato di metà mese, er l'indice ISM manifatturiero americano. In mattinata uscirà poi l'inlazione tedesca di febbraio.

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.