11/10/2021

Prosegue il rally del petrolio

La settimana inizia positivamente per i mercati azionari asiatici con Tokyo in rialzo dell' 1,46%, Hong Kong del +2,03%, mentre Shanghai sale dello 0,18% mentre gli indici europei sono intorno alla parità e i futures sugli indici americani in ribasso dello 0,2% (grafico a destra): oggi il mercato obbligazionario americano è chiuso per il Columbus Day mentre il Bund tedesco apre a -0,3% con il rendimento che risale a.0,13%
Prosegue il rally del petrolio WTI che questa mattina guadagna quasi due dollari a 81 dollari al barile, mentre il Brent sale a 83,70 dollari.
Il dato americano di venerdì della disoccupazione di settembre non ha indebolito il dollaro, stabile a 1,1575 contro l'euro e in rialzo contro lo yen a 112,84, ma perde terreno contro le commodity currencies e contro il dollaro australiano in particolare.
Sui mercati azionari europei si nota il proseguimento del rialzo del settore bancario, con Intesa e Unicredit su nuovi massimi dell'anno, in attesa delle triestrali delle banhe americane che iniziano mercoledì.
Sul fronte macro la seduta è povera di dati macro: da seguire la produzione industriale di agosto dell'Italia (10:00).

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.