20/10/2021

Wall Street si riavvicina ai massimi

Mentre è proseguito anche ieri il rally di Wall Street per ilquinto giorno gli altri mercati appaiono più cauti è lo Stoxx50 europeo ha aperto in ribasso di mezzo punto e rimane sotto al massimo di venerdì. Ieri l'indice SP500 ha chiuso a 4519 punti guadagnando lo 0,74% e riavvicinandosi al massimo dell'anno (grafico a destra) sostenuto dalle trimestrali sinora migliori delle attese.
Ieri sono saliti un po' tutti i settori e tra i titoli tecnnologici Apple ha guadagnato l'1,51%, Facebook l1',39% e Google lo 0,32% come Microsoft. In leggero ribasso Amazon mentre Tesla perde lo 0,67% a 864,27 dollari.
Positivi anche i titoli petroliferi grazie alla stabilità del prezzo del WTI sopra agli 82 dollari al barile: Chevron sale dell'1,95%& e Exxon Mobil dell'1,50%.
Il rendimento del Treasury decennale è risalito a 1,66% vicino al massimo dell'anno e quello del Bund decennale a .0,1%, ma al momento questo non sembra preoccupare gli investitori mentre sostiene il settore bancario: Wells Fargo ha guadagnato l'1,84% e il 10% in tre giorni e JPMorgan l'1,21%.
Il dollaro fa segnare un nuovo massimo dell'anno contro lo yen a 114,35 mentre è stabile contro l'euro a 1,1640.
Contrastati invece i mercati azionari asiatici con Tokyo in rialzo dello 0,14% e Hong Kong dell'1,03% mentre Taiwan perde lo 0,08% e Seul lo 0,53% circa.
Dal fronte macro oggi si attendono solo i dati dell'inflazione inglese e quella dell'area euro per il mese di settembre, ma si tratta del dato finale dopo la stima flash di inizio mese.

 

© 2001-2018 CFS Rating Tutti i diritti sono riservati

I dati le informazioni e le elaborazioni sono proprietà di CFS Rating, nessuna garanzia viene data in merito alla loro accuratezza, completezza e correttezza.

I dati e le elaborazioni pubblicate nel presente sito non devono essere considerate un'offerta di vendita, di sottoscrizione e/o di scambio, e non devono essere considerate sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, sottoscrizione o scambio di strumenti finanziari e in genere all'investimento.